'Assolta' Romagna delle 5 marce su Roma

CESENA), 11 AGO - E' stata 'assolta' a larghissima maggioranza la Romagna delle cinque marce su Roma per la conquista del potere: nel tradizionale processo storico organizzato da Sanmauroindustria, il tribunale popolare di San Mauro Pascoli si è espresso con 414 voti per la difesa (guidata dal giornalista Stefano Folli) e 188 per l'accusa (sostenuta dallo storico Roberto Balzani). Serrato il dibattimento davanti a oltre 700 persone alla Torre pascoliana, nuova la formula della serata aperta da due testimoni, gli storici Giovanni Brizzi e Fulvio Cammarano, che hanno inquadrato il periodo storico dei 'marciatori': due nell'antichità, Brenno e Cesare, tre nell'età contemporanea, il generale Sercognani con la marcia antipapalina del 1831, Garibaldi e Mussolini. Per Balzani "la Romagna è colpevole di immaginare un'Italia diversa e di essere lei la purificatrice", per Folli "la Romagna è stata crocevia di tutti i principali eventi storici del nostro Paese, dando un contributo fondamentale".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Ravenna Today
  2. Estense.com
  3. Ravenna24ore
  4. Corriere Romagna
  5. Corriere Romagna

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bagnacavallo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...